Lun - Ven 8:00 - 17:00

Autofrenanti

I motori M.G.M. Motori Elettrici nascono e vengono progettati per essere motori autofrenanti: il corretto dimensionamento di ogni sua parte, la precisione negli assemblaggi, la semplicità e la robustezza che caratterizzano il gruppo freno, garantiscono l’elevata affidabilità del motore autofrenante M.G.M. Motori Elettrici.


Serie BA-BAX


  • Altezza d’asse compresa tra 71 e 315 mm
  • Motori chiusi con ventilazione esterna (TEFC)
  • Potenze disponibili comprese tra 0,04 e 132 kW. Singola velocità 2,4,6,8 poli o doppia velocità 2/4,4/8, 2/8,2/6,2/12,4/6,4/12,4/16 poli
  • La serie BAX comprende motori a singola velocità per servizio continuo (S1) e classe di efficienza IE2/IE3 ( conformi al regolamento europeo EU 2019/1781), in alternativa la serie BA nella versione ‘Enhanced Power’ ( EP) solo per servizio intermittente.
  • Grado di protezione IP54 (su richiesta IP55)
  • Classe d’isolamento F
  • Servizio continuo
  • Freno AC oppure DC
  • Coppia frenante regolabile con continuità fino a valori molto elevati
  • Idonei per servizi gravosi
  • Bassa manutenzione
  • Carcassa in alluminio per motori con altezza d’asse fino a 132mm, in ghisa per altezza d’asse da 160 mm a 315 mm ( su richiesta disponibili carcasse in ghisa anche sull’altezza d’asse IEC 100, 112, 132)
  • Flange in ghisa per motori con altezza d’asse a partire da 100 mm
  • L’ancora mobile e l’elettromagnete hanno un nucleo magnetico lamellare al fine di ridurre le perdite e consentire estrema rapidità d’intervento del freno
  • La ventola di raffreddamento dei motori della serie BA è posta fra il motore e il gruppo freno
  • Vite di sblocco manuale del freno di serie
  • Foro esagonale sull’albero per la rotazione manuale
  • Omologazione cCSAus su richiesta
  • Omologazione CCC su richiesta
  • Dichiarazione EAC su richiesta

Caratteristiche salienti dei motori della serie BA-BAX sono: un tempo di reazione ridottissimo del freno sia in sblocco che in frenata, una coppia frenante elevata, la costanza dei tempi di arresto, la possibilità di sopportare una frequenza di cicli e un carico di lavoro molto alto.



Serie BM-BMX


  • Altezza d’asse compresa tra 56 e 160 mm
  • Motori chiusi con ventilazione esterna (TEFC)
  • Potenze disponibili comprese tra 0,04 e 132 kW. Singola velocità 2,4,6,8 poli o doppia velocità 2/4,4/8, 2/8,2/6,2/12,4/6,4/12,4/16 poli
  • La serie BMX comprende motori a singola velocità per servizio continuo (S1) e classe di efficienza IE2/IE3 ( conformi al regolamento europeo EU 2019/1781), in alternativa la serie BM nella versione ‘Enhanced Power’ (EP) solo per servizio intermittente.
  • Grado di protezione IP54 (su richiesta IP55)
  • Classe d’isolamento F
  • Servizio continuo
  • Freno DC
  • Freno silenzioso
  • Carcassa in alluminio per motori con altezza d’asse fino a 132 mm, in ghisa per motori con altezza d’asse 160 mm
  • Flangie in ghisa per motori con altezza d’asse a partire da 100 mm
  • Omologazione cCSAus (marcatura ) su richiesta
  • Omologazione CCC su richiesta
  • Dichiarazione EAC su richiesta

Le caratteristiche salienti dei motori della serie BM-BMX sono: l’estrema silenziosità durante la frenata, la progressività in fase di partenza e di arresto del motore, una notevole compattezza delle dimensioni d’ingombro.



Serie BAH-BAHX


SERIE BAH-BAHX
SERIE BAHS

I motori autofrenanti della serie BA sono forniti di serie nell’esecuzione BAH a partire dall’altezza d’asse 225 fino a 315 mm e su richiesta a partire dall’altezza d’asse 80 fino a 200. Nelle tabelle dei dati tecnici i motori della serie BAH sono proposti nella versione BAHX per servizio continuo con classe di efficienza IE2/IE3 (conformi al regolamento UE 2019/1781), in alternativa possono essere forniti nella versione BAH ‘Enhanced Power’ solo per servizio intermittente (S3 60%).

I motori della serie BAH mantengono le stesse caratteristiche dei motori serie BA-BAX, la differenza consiste essenzialmente nell’involucro del gruppo freno realizzato in modo da conferire una maggiore robustezza e protezione rispetto all’ingresso di polvere e liquidi (grado IP). I motori serie BAH sono forniti di serie con grado di protezione IP55 su richiesta con grado di protezione IP56-65-66.

A partire dall’altezza d’asse 160, carcassa, scudi, flange, convogliatore e la calotta di protezione del freno sono realizzate in ghisa allo scopo di conferire una maggiore robustezza meccanica e una maggiore attitudine ad essere impiegato in ambienti ostili (ad esempio applicazioni marine). Su richiesta, a partire dall’altezza d’asse 225, è possibile avere tutto il corpo motore realizzato in ghisa sferoidale. L’albero a partire dall’altezza d’asse 160 e di serie in acciaio 39NiCrMo3.

Lo sblocco manuale e di serie tipo ‘locking’ e su richiesta tipo ‘non locking’. Lo sblocco manuale locking si realizza mediante una vite centrale per le altezze d’asse 80÷112, con due viti laterali per le altezze d’asse 132÷315.

Su richiesta e possibile fornire il motore con:

  • alberi speciali o doppia sporgenza d’albero
  • encoder
  • sistema di sblocco manuale del freno di tipo “non locking”
  • scaldiglie anticondensa montate sull’avvolgimento del motore e/o del freno
  • termistori o termoprotettori bimetallici
  • esecuzione senza ventola di raffreddamento (BAHS)

Serie BMBM


La serie BMBM e costituita da motori asincroni trifase autofrenanti con doppio gruppo freno con funzionamento indipendente, altezze d’asse comprese tra 63 mm e 315 mm e potenze comprese tra 0,08 Kw e 132 Kw. I motori della serie BMBM sono previsti per funzionamento in servizio intermittente S3 25% ( vedere tabelle dati tecnici di seguito). Sono disponibili anche i motori della serie BMBMX per servizio S3 40%.

Caratteristica saliente dei motori dei motori della serie BMBM e la possibilita di essere utilizzati in impianti di sollevamento con elevate caratteristiche di sicurezza e silenziosita. Per questi motivi i motori della serie BMBM sono particolarmente indicati per l’utilizzo in studi televisivi e per la movimentazione dei palcoscenici all’interno dei teatri. Il motore è frenato in assenza di alimentazione dei freni. La frenatura avviene senza scorrimento assiale dell’albero e risulta ugualmente potente in entrambi i sensi di rotazione del motore.

Lo sblocco manuale del freno e realizzato con doppia leva (una per ciascun gruppo freno) in modo da evitare azionamenti indesiderati.

L’azione di sblocco e comunque realizzabile con una sola mano. L’alimentazione dei freni avviene attraverso due raddrizzatori indipendenti alloggiati all’interno della scatola della morsettiera.

OPZIONI

Sulle serie BA-BAX, BM-BMX, BAH-BAHX, BMBM sono inoltre disponibili le seguenti opzioni:

  • Tensioni speciali ( 230/460V 60Hz, 575V 60Hz; 690V 50Hz, 220/380V 60Hz,440V 60Hz etc.)
  • Termoprotettori (PTO) o termistori (PTC)
  • Scaldiglie anticondensa
  • Ventilazione ausiliaria
  • Encoder
  • Alberi e flange con dimensioni non unificate
  • Motori con dimensioni NEMA
  • Sensori sblocco freno o usura disco freno